Non tutti sanno che la tua casa è piena di microchip

Non tutti sanno che la tua casa è piena di microchip

L’abitazione è uno dei luoghi più significativi in cui ha trovato applicazione il risultato della seconda rivoluzione industriale, ossia l’elettricità; ora è il contesto in cui si sta ripetendo la medesima situazione con la quarta rivoluzione industriale, l’innovazione digitale.

Le smart-home rappresentano uno dei principali ambiti in cui trova evidenza l’interazione uomo-macchina e dove si stanno ponendo le principali sfide della domotica: le discipline che caratterizzano questa scienza crescono e oggi informatica e telecomunicazioni affiancano l’ingegneria edile, l’elettronica, l’architettura e il design. Nell’arco di un ventennio si è passati da una “casa attiva”, in cui era l’uomo a pigiare bottoni perché le cose accadessero, ad una “casa reattiva”, in cui l’automazione è insita negli oggetti e nello spazio. Questa è la nuova frontiera: sistemi che analizzano i dati raccolti e grazie ad algoritmi di Machine Learning imparano come comportarsi all’interno dell’ambiente.

Si ripropone il contrasto tra intelligenza artificiale e uomo? Guardando quello che sta accadendo, la risposta è certamente negativa, anzi! L’Intelligenza Artificiale non si sostituisce all’uomo e non ne è neppure lontanamente un competitor, bensì uno straordinario alleato. Lo è come evoluzione della domotica dove il nuovo lusso è il comfort e non è più necessariamente privilegio di pochi, ma lo è anche quale mezzo per realizzare il programma “Invecchiamento Attivo” dell’OMS o per migliorare il benessere di ciascuno di noi attraverso i cosiddetti Intelligent Active Systems.

L’adozione delle moderne tecnologie nelle abitazioni non è più pertanto una questione di denaro, quanto di progettazione. Soluzioni semplici da usare, affidabili, sicure e che hanno un impatto sulla sostenibilità ambientale generano esperienze di interazione uomo-macchina consistenti e gradevoli, dimostrando ancora una volta come il nuovo corso della tecnologia sia parte endemica della nostra vita quotidiana.